accedi   |   crea nuovo account

Modì

Lacrime sì calde in quei dì si fecero neve
Per la musa che ogni goccia dipingeva di color lieve

Ombra sotto il banco richiamava, fallo
di gioia da risveglio a suon di gallo

Dubbio che Tommaso consacrò
del petalo di rosa che sul serio si posò

Furto ilare rivelò, del bel giorno nuziale,
film di passione e modì di farfale.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0