username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alla maniera antica

A chi posso paragonare
la donna
per cui amo e fremo,
che cosa può eguagliare
il suo armonioso incedere,
la sua innata voglia
d'essere immortale?
Il sole, le stelle,
le gemme preziose
sono luoghi comuni,
stentati ed inutili paragoni,
che non commuovono più,
non scaldano il cuore
alle anime innamorate,
e non accendono la speranza
in chi non ha ancora trovato
chi li potrà amare
senza avere in cambio
che candido amore.
Dio è testimone del mio tormento,
che a volte è gioia,
a volte atroce lamento.
Ci sono giorni
in cui impazzisco d'amore,
in cui non posso baciare senza piangere,
altri in cui non bacio
che l'immagine riflessa di me stesso,
perché vorrei che anche lei
mi trovasse cosi bello,
perché è normale
amare il proprio gemello.
La mia donna è in me,
di giorno,
in ogni momento,
io qualche volta sono in lei,
e godo nell'essere così violento.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • denny red. il 05/05/2010 01:45
    bellissima!! bravissimo!!
  • Dolce Sorriso il 04/05/2010 20:25
    bella bella e ancor bella
    grande Salva
  • loretta margherita citarei il 04/05/2010 16:43
    bellissima dedica
  • Gabriella Salvatore il 04/05/2010 14:59
    Profondi versi, per questa poesia d'amore di dedica alla persona amata. Meravigliosa!
  • Elisabetta Fabrini il 04/05/2010 14:48
    grande poesia salva... bellissimi versi.. molto apprezzzati come sempre..
  • tania rybak il 04/05/2010 12:57
    travolgente, bellissima, la tua donna è molto fortunata d'averti vicino, complimenti
  • Anonimo il 04/05/2010 12:11
    Complimenti, Salvatore. Crei opere, per i miei gusti, un po' troppo descrittive e lunghe ma la fonte è pregiata acqua pura. Quindi, aldilà dello stile, non posso che continuare sempre ad amarle.
  • karen tognini il 04/05/2010 11:24
    Bellissima... straordinaria dedica...

    complimenti... Salva...
    karen
  • francesca cuccia il 04/05/2010 09:49
    Intensa e dolce poesia,
    il desiderio del vero amore
    che in lei e in te diventa una cosa sola,
    bellissima, bravo.
  • laura marchetti il 04/05/2010 09:33
    è un ideale che ognuno ha dentro sè, la tua immagine è vera e palpitante figlia della realtà e di un cuore ancora più sensibile... il tuo! grandissimo Sal
  • Anonimo il 04/05/2010 09:28
    Maestria poetica nel declamare la tua donna. Buon giorno e complimenti, Miry.
  • Anonimo il 04/05/2010 09:11
    Si suol dire che l'Amore vero da senza chiedere mai...
    ma è bello essere amati come si ama, essere desiderati
    come si desidera, ricevere Amore quanto si dona!
    È anche vero che uno dei due ama di più...
    però sarebbe bello!

    Sublime poesia, profondo il senso dei versi!!
    Ti abbraccio...


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0