PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A meno 22 per 365

Dulcissime rerum,
così tu per me…Bastava un tuo sguardo
ero immersa in te.
Mi hai aiutato
Abbiamo scherzato…mi hai consolato
Abbiamo superato…ogni cosa.
Ed ora il silenzio…che fiero trionfa
Dai nostri trentadue anni di differenza…ridono
Troneggiano…si fanno beffa della mia sofferenza
Della mia giovane età.
Lei come la luce…è opera tua da soli 6 anni
Lui ormai da tempo è presente…son ben 24 i suoi…
I miei 17 non ti dicono nulla che vada oltre…
Per ora continueranno ad essere cosa da poco…
Ma conto i giorni per te,
per quanto ogni tuo respiro è vita per me,
per quanto ogni tuo gesto sia essenziale per la mia vita,
per quanto ti amo.
Deh! Lui solo sa i sacrifici…le notti insonni
Le giornate colme di te…delle pagine imbrattate
Del tuo nome…FORTUNATO
Che questo nome non abbandoni mai il suo significato
Non abbandoni mai il mio cuore
Non mi abbandoni mai per farmi vivere interamente
Nel vero amore.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0