PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il caso

Gli scettici lo chiamano caso,
altri lo dicon fato o destino,
altri ancora disegno divino,
o belzebù che ci mette il naso
Per i matematici è questione
della legge di probabilità,
e chi crede alle stelle ci vedrà
d'un influsso astrale l'intenzione.
Tutto sommato non vale granché
arrovellarsi e porsi domande:
siamo tutti inseriti nel grande
caos della vita, che è senza perché.
Prendi dunque tutto ciò che viene
come un regalo che ti è concesso,
senza dolerti, tanto è lo stesso:
contentarsi, questo sì conviene.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • romana il 07/01/2014 02:16
    Parole molto bella, fatta di un ottima riflessione
  • Anonimo il 04/05/2010 17:51
    Carpe diem, afferra l'attimo fuggente perchè non sappiamo che cosa ci porta il domani. È bello vivere, ma è anche bello pensare che la nostra vita ha un senso. Mi piace. ciao
  • anna rita pincopallo il 04/05/2010 15:30
    sagge parole ma non sempre ci si riesce... e allora...
  • Anonimo il 04/05/2010 15:23
    5 stelle ed i miei complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0