PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte alla finestra

Qui i sospiri sono piccoli passi,
qui i pensieri sono fragili notti.
Alla finestra il buio m'ascolta,
lieve il vento sussurra al silenzio,
mentre la penna dipinge schizzi
della mia stanca, amara follia.
Disteso, un uomo m'osserva,
immobile, nel mio letto assopito.
Ha i miei occhi, la mia bocca,
le mie stesse, identiche mani,
eppure io non conosco lui,
lui, non ha mai conosciuto me.
Di giorno, non so dove sia,
ma, all'imbrunire, viene quassù,
s'acquieta, socchiude lo sguardo
e, rilassandosi, nel buio mi fissa,
mentre io qui, scrivendo follie,
passo la notte alla finestra.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0