accedi   |   crea nuovo account

Procida

Con quanta forza
ti allontani da me,
quanti remi son lontano da te!
I miei sguardi spenti
alla terra murata
son sì veloci
che le lacrime
non hanno tempo di morire.
I ricordi di ieri,
le carezze di ieri,
i litigi di ieri,
sono i miei pianti di oggi,
attimi incancellabili,
incancellabile amore.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0