accedi   |   crea nuovo account

Sid

Che cosa mi hai fatto
in quei bollenti pomeriggi
alla sorgente, dove l'acqua era gelida
e gli insetti ci pungevano
e si appiccicavano alla fronte sudata?

Sei come un guscio di noce
incastonato nella mia pelle
e se si rompe
mi apre una ferita profonda,
per le formiche.

And yet I fight
yet I fight
this battle all alone...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Dark Side il 09/08/2011 20:45
    semplicemente fantastica...
  • Anonimo il 04/05/2010 23:09
    Bella poesia, Marco... incredulo, incomprensibile questo stato d'animo...

  • loretta margherita citarei il 04/05/2010 21:06
    originale