PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'amore rubato

Trovare l'incastro perfetto
per non dare mai troppo nell'occhio
attese infinite
estenuanti
e sogni
e bisogni
già troppo negati
ed infranti
Poi arriva il momento
sei dietro alla porta
le gambe che tremano
ancora una volta
e mani
e sospiri
e corpi contorti
e braccia avvinghiate
come rami di ulivi
e labbra a cercare il contatto
anelato
rovente
e brama potente
ritmata
bagnata
eterna passione
giammai saturata
sei li
come supplice
di grazia rubata
lo sguardo ormai perso
nel respiro profondo
della tua dea ben data

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • giusi boccuni il 28/02/2012 11:19
    poesia premiata con premio della critica al Concorso Nazionale "A come amore", tenutosi a Taranto nel settembre 2011
  • Anonimo il 12/05/2010 15:06
    .. molto bella dai ritmo che incalza.. ed e' passione nel respiro profondo..
  • Vincenzo Capitanucci il 06/05/2010 08:46
    Bellissima Giusi... passione...

    lo sguardo ormai perso... in un respiro profondo...
  • loretta margherita citarei il 06/05/2010 07:44
    molto musicale
  • Barbara Scarinci il 06/05/2010 00:05
    Bella poesia con un bel ritmo che cresce costante! Piaciuta
  • Anonimo il 06/05/2010 00:00
    È un crescendo di passione! Poesia sensuale! Brava!
  • karen tognini il 05/05/2010 22:57
    Molto bella Giusy... molto sensuale!

    ciao karen
  • Francesca La Torre il 05/05/2010 21:59
    Stupenda la situazione, perche' porta ad una estasi d'amore che rende la vita meravigliosa! Bella.
  • Anonimo il 05/05/2010 20:53
    Tutti i tags scelti sapientemente dosati, molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0