PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vedo la tua assenza

Eccolo il momento che cercavo.
Le corde del mio cuore hanno improvvisamente iniziato a vibrare, pizzicate dai miei pensieri confusi.
Come una chitarra elettrica di un gruppo metal: sentimenti "distorti" che producono un unico suono: ho bisogno di te!
Le emozioni non parlano a bassa voce, non ti sussurrano dolcemente all'orecchio,
Gridano!
Urlano!
Si fanno sentire come un bambino che piange nella notte.

Nella mia mente: silenzio interrotto!

Un'unica voce, un unico suono produce: ho bisogno di te.
Sento che manchi.


Sono un oceano senz'acqua. Un cielo senza nuvole. Una buia giornata di sole. Solo.
Sei tu che mi riempi. Sei tu che mi completi. Se tu quella parte di ME che adesso non c'è;
ma che presto tornerà.
E vivo questo momento d'attesa, angoscioso e tachicardico sapendo che ti rivedrò.
Per sempre accanto a te.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 27/10/2011 21:04
    "Le corde del mio cuore hanno improvvisamente iniziato a vibrare, pizzicate dai miei pensieri confusi"
    Bello amare...
  • Anonimo il 05/05/2010 23:25
    Buona sera. Nuottando i questo questo poetico oceano... mi son fermata nella spiaggia della tua poesia... e sulle loro sabbie lascio le mie impronte ed i miei complimenti accompagnate da 5 stelle.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0