PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Midollo

Ti ho visto soffrire,
denti stretti
labbra tremolanti,
solo un velo
confonde la pupilla.
Mi son perso
nel tuo dolore
Giovane,
Ingiusto,
Glaciale.

Ma io ti vedo
Ballerina:
danzi sul palmo
della mia mano,
spicchi il volo
come compasso
nell'aria rarefatta,
atterri tra il desiderio
ed il destino che vorrei
impastato con te.

Fino al midollo
troverò ragioni
per donarti
tutto me stesso...
Imparerò a chiamarlo
Amore

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Franco Castelli il 21/09/2010 22:20
    Grazie Aldo. Conoscendoti devo dire che sei una bella persona.
  • Aldo Riboldi il 21/09/2010 22:11
    "Spicchi il volo come compasso" dolcissima... si respira amore!
  • Franco Castelli il 10/05/2010 23:24
    Vi ringrazio per la vostra finezza e sensibilità.
    Spesso il dolore apre delle frontiere impensabili.
    Forse nel silenzio, nel muto linguaggio tra pupille unite da rette parallele, troviamo IL senso ed UN senso diversi al nostro correre frenetico. I rumori del mondo, il pulsare dell'universo, non sono la stessa cosa...
  • Anonimo il 07/05/2010 19:27
    Ciao Franco!
    Hai ragione: dobbiamo imparare a chiamarlo AMAMore
    Nel
  • Anonimo il 07/05/2010 15:55
    Una bella dichiarazione d'amore! Bravo!
  • Anonimo il 06/05/2010 15:23
    Che bella Franco, imparerò anch'io!!!
    ss
  • Anonimo il 06/05/2010 11:30
    Franco
    ma quanto è musicale il tuo ragliare
    davvero bella
    sono contenta di leggere le tue poesie
    complimenti
    Ciao Franco
    Angelica
  • laura marchetti il 06/05/2010 08:33
    bellissime immagini. molto bravo
  • loretta margherita citarei il 06/05/2010 07:30
    bellissimi versi complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0