PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fuori da un vetro

Fuori da un vetro,
dietro i colori del cielo,
c'ero io.

Era sera.
Frattanto, scendeva soave,
denso, un momento,
scivolando invano sullo
sfondo
di un tramonto.

Ero solo.
Intanto, speravo ancora
in un sospiro accanto
sorprendendomi ingenuo nella
scena
di un incontro.


Stavo, solo
cercando...
.. un tempo...
..., miraggio del senso,
scegliendomi di nuovo
uomo
di un paesaggio, incerto
...

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • le fabbriche dismesse il 22/01/2009 23:06
    L'ultima strofa rompe un po' l'armonia della poesia, per il resto è una bella poesia, amara e profonda!
  • Kasumi Suzumura il 13/03/2007 23:25
    Bella... Mi piace molto il tuo modo di scrivere... A rileggerci! Kasumi...
  • Duccio Monfardini il 14/02/2007 21:46
    Indubbiamente delle belle immagini, fotogrammi chiari e parole intense. bravo. ciao, duccio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0