accedi   |   crea nuovo account

Il mistero d'un letto sfatto

Non ti sogno mai

Ma
la mattina
al mio risveglio
trovo sul mio guanciale
tracce del Tuo viso
in lacrime

d'Amore

d'Amore

sprofondo
per un attimo
nel Tuo profumo

m'alzo
sognando
lasciando il mio letto

sfatto

per tutto
il giorno

ritrovandoti
ogni notte

al mio rientro

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • karen tognini il 28/02/2012 08:21
    Riletta con piacere... wouuu quel letto sfatto di emozioni...
  • mariateresa morry il 27/02/2012 19:45
    Capitano, ogni tanto vàgolo tra le tue poesie, ammetto un po' a casaccio perchè tu sei qui da molto tempo prima di me.. capito sempre in mezzo a versi originali, di certo tu non la fai morire di noia, la Poesia...!!
  • Anonimo il 07/05/2010 13:37
    Sognare la realtà è come viverla. Molto bella!
  • Hila Moon il 07/05/2010 11:23
    Mi unisco a Paola... Stupenda
  • Anonimo il 07/05/2010 08:08
    Stupenda!!!!!!!
  • karen tognini il 07/05/2010 07:31
    Stupenda... sono senza parole...
    Brividi...


    Buongiorno Vincenzo
    karen
  • Anonimo il 07/05/2010 07:27
    Mi é piaciuta fino a commuovermi!
  • Cinzia Gargiulo il 07/05/2010 07:23
    Dolcissima e romantica poesia.
    Bellissima!...
  • luciano tagliapietra il 07/05/2010 06:58
    Per fortuna c'è il sogno, a volte il sogno è più importante della vita reale e ci permette di continuare ad andare avanti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0