accedi   |   crea nuovo account

Odio

Se potessi ti ammazzerei
tu sei l'angelo del male
scacciato dal Paradiso,
tu sei il male assoluto,
semini odio e malvagità nel mondo,
godi del male che produci
e che spargi a piene mani.
Il tuo nome non è Lucifero,
né hai occhi di bracia,
né coda d'animale,
sei come tutti noi,
parli come tutti noi,
ti confondi fra la folla,
sembri una persona normale,
simpatica, educata
ed invece sei quello
che ha sposato mia figlia
e l'ha fatta prostituire
quando era ancora fanciulla,
sei tu che hai fatto
di una giovane madre
una misera prostituta,
sei tu che hai fatto prostituire
tua sorella appena sposata,
sei tu che adeschi le fanciulle
che cercano lavoro
e le metti sulla strada.
Sei un porco, ma temo
di fare un torto al maiale.
Purché tu venga dall'inferno,
penso che esista l'inferno
perché esisti tu, angelo del male.
Nel Paradiso terrestre
l'uomo e la donna
vivevano felici;
penso che tu abbia insegnato a loro
la libera espressione degli istinti
cioè tutte le nefandezze possibili,
hai insegnato a loro a fare l'amore
in tutti i modi innaturali,
hai insegnato a loro a concupire
gli animali, hai insegnato loro:
la lussuria, la morbosità, la sconcezza,
la sregolatezza, lo sballo dei sensi
ed il piacere irrefrenabile, le passioni
più volgari ed animalesche,
insomma tu hai distrutto la mente
ed il corpo di mia figlia.
Non hai mai lavorato, hai sfruttato
il corpo delle donne che ti sono state

12

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • ELISA DURANTE il 10/10/2010 12:49
    Concordo pienamente con Salvatore. Parli come un angelo vendicatore.
  • Anonimo il 07/05/2010 13:41
    Se volevi suscitare ed espimere l'odio e la rabbia, ci sei riuscito perfettamente!