accedi   |   crea nuovo account

Mamma

Siedi sulla sponda e raccontami
la tua storia,

raccontami donna quando ancor bella
e seducente cercavi compagnia e
anelavi l'incontro col tuo principe azzurro.

Non indugiare, e non rammaricarti se
nella tua vita ora, non ci sono più rose,

ma solo spine!.

Non rammaricarti se i tuoi occhi lucenti,
ora non brillano più e se il tuo sorriso
e' ormai spento.

Perche' conserverai ancora il tuo candore,
raccontando ai posteri la tua vita,

dei tuoi giochi allegri e spensierati e della
tua umile e grande umanita'.

Non indugiare.

Il mondo intero ha bisogno ancor di te,
e perche' oltre la strada forse... i tuoi
figli cercheranno ancora il tuo volto e,

quell'amore di Madre mai spento.

Non indugiare,

perche' il tuo cammino sara' ancora lungo...

MAMMA

 

l'autore Antonietta Mennitti ha riportato queste note sull'opera

A tutte le mamme del mondo, anche a chi è volata in cielo...


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0