username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

All'ultimo sangue

Un cane bavoso
m'insegue tra i teneri alberi
del piccolo bosco,
fino all'ombrosa radura
dove è mia abitudine
stendermi, dopo mangiato,
a prendere il fresco.

Ha gli occhi gialli,
e ringhia come un ossesso,
è malato,
avvelenato,
e vuole contagiarmi.

Tendo tutti i muscoli
nella corsa,
ma l'aria mi rallenta,
mi trattiene,
sono intrappolato
come in un sogno.

Mi fermo e mi preparo
ad affrontarlo.
È la mia unica
via di scampo.

O morirò io,
o morirà lui.
Non permetterò
che la morte
ci colga entrambi
nello stesso momento.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Federica. il 11/05/2010 21:35
    Poesia bellissima! Molto dura, complimentissimi!
  • Anonimo il 09/05/2010 19:10
    L'epilogo di un cruento conflitto, una lacerazione che sanguina nell'anima. Poesia che esprime il concetto della morte come momento dilaniante dell'uomo. Eccellente poeta!!!!
  • tania rybak il 09/05/2010 15:23
    fai morire la paura e non avrai più paura nemmeno della morte, perché potrà apparire bella anche questa, naturalmente se sarai pronto ad incontrare gli occhi più belli, quelli del Signore, bellissima poesia
  • Fabio Mancini il 08/05/2010 22:12
    Una composizione originalissima e personale. Ma qual'è il confine della tua bravura? Ciao, Salva. Fabio.
  • Anonimo il 08/05/2010 21:41
    Si legge l'impotenza di fronte la morte... il blocco creato dalla paura e poi lo spirito di sopravvivenza che fa reagire sempre di fronte al pericolo!!
    Bellissima riflessione, grazie!!!

  • Anonimo il 08/05/2010 21:07
    Mamma mia Salva che incubo..
    Bella!
  • loretta margherita citarei il 08/05/2010 15:15
    originalissima, l'inseguimento della morte e la paura... ottima salva
  • Elisabetta Fabrini il 08/05/2010 14:59
    ma come va a finire questo incubo??.. specialissimo Salva!!
  • karen tognini il 08/05/2010 14:26
    Salva... ma te lo dico sempre che non devi mangiare troppo di sera...
    ... questa mi sembra la trama di un film dell'horror...
    Bravissimo... spazi sempre...
  • rosella campelletti il 08/05/2010 14:22
    mi piace questa inquietudine o incubo chissà comunque va affrontato in ogni caso bravo ciao
  • Vincenzo Capitanucci il 08/05/2010 14:08
    Lotta di Sopravvivenza... in una società malata... dove la morte si fa solitario branco...

    Bravissimo Salva... io e la morte...
  • laura marchetti il 08/05/2010 13:49
    un incubo o qualcosa o qualcuno destinato a soccombere, molto spesso siamo noi le vittime di noi stessi... grandissimo Sal

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0