PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La casa le mura

la casa le mura
per le quali ho impegnato tanti anni
non è il mio avere
oggi che sono avanti con l'età
la mia ricchezza è fatta di strade secondarie
che percorro solitario nell'aria del mattino
della luce nell'acqua di mare
quando giungo alla riva dei bagni
alla terrazza Mascagni
trovo la voce della natura
la voce del silenzio

la mia ricchezza sono gli alberi
che ad uno ad uno incontro
riconosco ed abbraccio
compagni sinceri della mia presenza
il cielo amplissimo
che par voglia spingermi al disegno
alle carte che nello spazio aereo
nella luce e nell'ombra
si muovono di vita propria
che par voglia spingermi a volare

la mia ricchezza
nella congiunzione dei colori
degli albori
dei tremori
dove un raggio di sole
riscopre nella memoria
restituendoti
un momento dei giorni
illumina un istante ancora da venire
e fa meno dolente
l'approssimarsi della sera

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Raffaele Arena il 04/09/2011 01:57
    Complimenti per il Vostro componimento! Emozionante, vissuto e vero!
  • Anonimo il 04/06/2010 11:06
    Passiamo la vita a cercare di costruire qualcosa di concreto, siamo umani e di conseguenza abbiamo bisogno di un tetto.
    Ma l'anima ha bisogno d'altro per essere appagata, ha bisogno come tu dici della voce della natura. Le cose materiali appagano il nostro corpo, ma cosa ne sarebbe di noi se avessimo una casa e non il sole?
    Condivido la tua riflessione.
  • Maria Rosa Cugudda il 22/05/2010 19:00
    Stupenda poesia, versi profondi e teneri nel contempo, scritta bene! coinvolgente.
  • Dino Borcas il 16/05/2010 22:24
    Per questa strada nessuno cammina
    stasera,
    d'autunno.

    (Matsuo Basho)
  • laura marchetti il 10/05/2010 08:44
    BELLISSIMA!!! complimenti mi ha catturato!
  • loretta margherita citarei il 09/05/2010 19:16
    bella descrizione
  • Anonimo il 09/05/2010 18:34
    Bellissima Piero nulla di quello che costruiamo sulla terra è nostro, ma sono nostre le immagini i pensieri e tutto quello che il Creatore di questa natura sa trasmettere nelle nostre menti attraverso essa.
    Vera ricchezza del corpo e dello spirito.
  • Anonimo il 09/05/2010 18:31
    La chiusa è emozionante 5 stelle
  • Fabricio Luiz Guerrini il 09/05/2010 17:57
    La solitudine si fa più dolce se si vive vicino al mare, c'è sempre energia nell'aria fina. Bella poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0