username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tutto da capo

Maggio bizzarro
come un adolescente
ha rubato l'ombrello
ad aprile
che è tornato a dormire
e arriverà poi giugno
caronte,
ha affittato un pattino
da luglio
che con labbra, secche e salate
ha aperto un bar
sul lugomare
del torrido agosto
che mieterà amori
Settembre tornerà ancora
maliconico e silente,
e prenderà per mano
ottobre che va a scuola
novembre, una preghiera
dicembre chiuderà presto
la sera
fino alla fine dell'anno
che riprenderà
nel girotondo gennaio
freddo e scontroso
e febbraio simpatico e curioso
marzo un po' strano
e invadente sveglierà aprile
che farà finta di niente
ma poi si attaccherà a maggio
che gli farà coraggio
e tutto... ricomincerà da capo

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Prenna il 30/07/2012 19:34
    Simpatica e godibilissima composizione che attualizza il ciclico ritorno non solo meteorologico dei mesi. Complimenti al talento dell'autrice.

5 commenti:

  • Aedo il 10/05/2010 20:35
    Una poesia ben scritta e veramente ricca di umorismo. Brava!
  • Auro Lezzi il 10/05/2010 12:48
    Io invece credo che non sarà più come prima...
  • francesca cuccia il 10/05/2010 11:10
    Molto bella, un bel giro di verità ed ironia, sei bravissima.
  • Anonimo il 10/05/2010 09:17
    Fantasioso, poetico girotondo delle stagioni!!
    Bellissima Laura...

  • Salvatore Ferranti il 10/05/2010 09:16
    molto bella questa poesia... ricominciare daccapo... semore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0