accedi   |   crea nuovo account

Nuda, vestita

Nuda, vestita
dell'odorosa pelle
che da sempre in me
alto risveglia
il carnoso grido,
sugli esausti cuscini
languidamente giaci,
del nuovo profumo adorna
ch'aspro ti rivela
nuovamente mia.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Fravolini il 25/12/2016 11:25
    La tua corrente ermetica mi piace... Poter sapere quali sono i tuoi ispiratori. Sei brava...

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0