PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una speranza, una certezza, un caso

Uno stanco viandante
contava i tempi d'attesa
alla fermata mattutina del tram..

Un auto d'argento
un sorriso smagliante,
fu caricato a bordo in un'istante.

Un dì, una notte eterna
in cui ore minuti secondi
sembravano non esistessero più.

Amore ed amore,
due nomi incisi a caratteri d'oro
nel centro d'un vaso d'argilla fresca.

Il tutto neanche nato,
con l'indurir del vaso si deformò,
una speranza una certezza un caso.

Un idillio che spariva via,
con la velocità d'un lampo acceso,
senza lasciar la più piccola sperata scia.

Un presente che non c'era... Volava via!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • laura marchetti il 12/05/2010 16:47
    profonda ed ironica riflessione, in forma smagliante Super Auro!!! un bacio
  • Anonimo il 12/05/2010 16:36
    Qualcosa è rimasto chissà dove chissà come... molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0