PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un nuovo giorno

Sospesa
tra i picchi del vento,
aspetti calma
il lento passare del tempo.
Nuvole d'inverno sovrastano il mio cielo
ma tu, che albeggi da lontano,
rendi dolce il mio triste pensiero.
Mi guardo intorno in attesa
del nuovo giorno,
che pigro
s'attarda ancora un po'
lasciandoti padrona della scena.
I tuoi colori
bagliori riflessi nell'acqua
e lì
al confine
sulla linea indistinguibile
tra il cielo e il mare
la custodia dei miei sogni.
Al sicuro,
protetti dai venti e dall'epico tridente,
lontani,
quasi inafferrabili,
serena,
che all'alba di ogni nuovo giorno
saranno ancora con me,
con la speranza
che uno soltanto,
Il sogno che non m'aspetto
sarà presto certezza della mia vita.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 25/07/2010 12:03
    Sospeso fra i sogni e l'alba di un nuovo giorno... qui ad aspettare.

    Sergio
  • nemo numan il 29/05/2010 10:06
    bellissima. stupendamente bellissima... bravissima
  • Anonimo il 21/05/2010 12:47
    I miei complimenti accompagnati da 5stelle
  • rea pasquale il 17/05/2010 13:52
    Bella poesia.
    Ciao
  • laura marchetti il 12/05/2010 17:08
    sogni e speranze nel riflesso di un nuovo giorno... bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0