accedi   |   crea nuovo account

Oro mirra e incenso

mentre guardo il cielo terso
sembro felice ma penso
che l'attimo io l'ho già perso
nessuno sa darmi un senso

e proprio in questo momento
che guardo il cielo ma nel mare sono immerso
desidero un abbraccio intenso
stretto in un seno immenso

ma cosa fa? Si avvera il desiderio
che stupido adesso torno serio

eri solo un ologramma
e ti passo attraverso
ma non ne farò un dramma
e mi sfogo con un verso

regalatemi oro mirra e incenso
anche se non sono Gesù
fa retromarcia nell'universo
stella cometa che sei tu

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • augusta il 27/02/2012 14:52
    a me è piaciuta e molto...
  • Cristiana Oliva il 12/05/2010 21:54
    È vero sono d'accordo con Antonino originale e carinissima.
  • Bob di Twin Peaks il 12/05/2010 20:05
    grazie Antò, ! dirmi originale è come dire ciambella a homer, quindi procedo con la salivazione Bacio le mani
  • Anonimo il 12/05/2010 19:13
    Una poesia originale.
    5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0