PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Liberami

Liberarmi da queste catene
che non mi permettono di vivere
da quella dose
che mi manda in overdose.

Liberami da quel braccio scoperto
in quello schifoso cesso
nel quale cerco di centrare la vena
mentre fuori qualcuno è in pena.

Liberami dal tormento
che pian piano mi uccide dentro
con le sue dosi di malinconia
serata spenta dell'euforia.

Liberami e lasciami
cadere in terra
preferirei batter la testa
piuttosto che perder gli amici
in una serata di festa.

Liberami per sempre
da questa schiavitù
che cerca sopravvivenza
ma invece riceve solo sentenza.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • garfield il 16/05/2010 22:44
    molto bello quello che scrivi.. sei bravissima..
  • Anonimo il 14/05/2010 20:17
    Intensa riflessione sulla tossicodipendenza, il dramma della droga che condanna i giovani a morire. Sento una forte ribellione e bisogno di denuncia, molto condivisa. Preziosa, da rileggere!!!!!!!!! Bravissima!!!!!!!!
  • Anonimo il 14/05/2010 12:22
    Che bella!
    Libertà da sempre agognata e desiderata.
    Brava
  • - Giama - il 12/05/2010 22:14
    la libertà dalle nostre stesse schiavitù è sicuramente il nostro più ambizioso obiettivo.
    Molto brava Gabriella!


    Gia
  • loretta margherita citarei il 12/05/2010 21:37
    evidenzia il disagio e la sofferenza
  • Fabricio Luiz Guerrini il 12/05/2010 21:35
    Una bella preghiera. Ne nos inducat in tentationem sed libera nos a malo
  • laura marchetti il 12/05/2010 21:19
    denuncia di una triste realtà... molto bella
  • Anonimo il 12/05/2010 19:11
    La libertà, bene prezioso. Brava Gabry 5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0