username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ricetta

Rimescolo spesso nel paiolo della vita,
spuntano ricordi,
sapori, che parlano al presente
sogni, vapori che condiscono il futuro
Rimescolo questo sugo,
va cotto lentamente
questo il segreto,
sentimenti genuini di prima qualità
e tempo, solo tempo...
Miscelati con il gusto dell'intelligenza
e il cuore,
la fretta spegne il colore
ed il sapore della fantasia si perde,
nell'attimo veloce
di consumare tutto troppo in fretta.
Come un panino,
da mangiare in piedi nel bar
dove il gestore è il tempo,
che alla fine ci presenta il conto
e noi...
fuggiamo nel vento.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 13/05/2010 09:31
    poesia molto originale ha regione gabriella... complimenti
  • Gabriella Salvatore il 12/05/2010 22:06
    Originalissima e vera poesia, versi di riflessione sul cibo che consumiamo sempre così di fretta e senza assaporarne il gusto. Molto bella!
  • loretta margherita citarei il 12/05/2010 21:34
  • Fabricio Luiz Guerrini il 12/05/2010 21:29
    Bello questo elogio della lentezza. Slow è una parola troppo dimenticata. Da ragazzo ho ballato lo slow-fox, oggi nessun sa cos'era.
  • Dolce Sorriso il 12/05/2010 21:11
    semplicemente bella
    piaciutissimaaaaa
  • clem ros il 12/05/2010 21:09
    Semplice e gustosa, ingredienti sani e geniuni,... ma da quandoti è venuta voglia di cucinare?
  • Anonimo il 12/05/2010 19:07
    Sempre coinvolgente la Nostra Laura 5 stelle
  • Anonimo il 12/05/2010 18:46
    Vero... verissimo, lo giuro. Io sono un gran cuoco nel settore e posso confermarlo. Bella poesia, Laura.
  • - Giama - il 12/05/2010 18:25
    è vero siamo sempre di fretta e distratti non badiamo alle cose più importanti!

  • tania rybak il 12/05/2010 18:09
    da quando ho cominciato a mangiare lentamente e seduta, scegliendo solo gli ingredienti freschi e di prima scelta, ho smesso di soffrire di mal di stomaco, siamo ciò che mangiamo, bella riflessione, cara Laura, la vita va assaporata, non ingoiata in un solo boccone

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0