PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'odore della tua terra

Il cuore
più pesante
della valigia stessa,
gli occhi persi
nella nuova realtà
e ancora
l'odore della tua terra
addosso.
Aspetti
forse una mano amica
forse il tuo domani
e guardi
ancora il tuo ieri...
e vorresti fuggire
ma il biglietto
di sola andata
è una catena di ferro
che ti toglie
il respiro...
e l'urlo
ti muore in gola.
La guardi
la terra che ami
come tua madre
come tua sorella
come tua figlia
come tua amante...
tra le lacrime
giuri che tornerai
chissà...
forse resterà
un sogno,
il sogno che ti farà vivere,
la speranza
di non essere dimenticato
di non dimenticare
e l'odore della tua terra
puntuale
ti riempirà
il cuore di lacrime.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 12/05/2010 19:04
    Hai proprio ragione, Marinella... cuore di lacrime...
    5 stelle
  • Anonimo il 12/05/2010 18:48
    Bella questa emozione trasmessa dal cuore di un'emigrante... piaciuta molto.
  • Anonimo il 12/05/2010 17:58
    Sei molto brava nel trasmettere emozioni, complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0