username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Essenza

So fondermi nell'essenza del mare.

-lo farei-
adducendo che sono come l'onda,
per sciogliermi poi
su spuma d'oblio
possedere e lambire,
sponde d'illibate sabbie.

-cosa sarei-
liquida anima di corallo
limpido turchese sotto al sole
danzar tra i delfini
che nell'oceano vivono liberi
-come un respiro-

Vivrei nell'essenza,
senza corpo né voglie
solo odore e salsedine
come goccia tra tante.
Poi di notte giacere
con la pallida luna
essere per te

-essenza-

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Auro Lezzi il 13/05/2010 23:02
    Hai messo su il tuo specchio poetico..
  • Salvatore Ferranti il 13/05/2010 21:03
    cinque stelline per questa poesia che mi ha coinvolto... tantissimo
  • Anonimo il 13/05/2010 19:15
    Brava Manuela. Non è da tutti "fondersi nell'essenza del mare"
    5 stelle
  • Giuseppe Tiloca il 13/05/2010 19:05
    Trovo molto interessante, queste essenze. Tempo fa scrivetti ancheio una poesia come la tua, dedicata alle essenze ( che mia nonna chiama, identificando gli asparagi ), sol oche era più dolorosa, questa è più gioiosa, più energica.
    Mi trasmette luce e l'odore del mare, il corallo, che conosco bene, hai davvero un modo di scrivere che mi paice davvero tanto tanto.
    Brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0