accedi   |   crea nuovo account

Nonna Bianca

Poche lacrime
del mio cuore portarono
il tuo nome,
perché troppo acerbo,
inesperto del dolore.

Ora ti piango a colori
per le occasioni negate alla vita

ti vedo avvolta
dalla dolce Bianca nebbia dei sogni
che nella mente prende vita
disegnando il tuo volto sfumato
come fosse parte
di un'altra esistenza.

Più che mai ora
sei nella mamma,
piccole frasi,
detti in dialetto,
lo stampo di ciò che eri
è impresso oggi nei sorrisi
che ci regali,
dall'accogliente dimora
che batte dentro noi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Donato Delfin8 il 25/06/2010 11:51
    Dolcissima dedica Simò.
  • luciano tagliapietra il 24/05/2010 02:28
    Un ricordo impresso nel cuore, non c'è migliore dimora di chi abbiamo amato.
  • TIZIANA GAY il 17/05/2010 10:42
    Molti nonni si portano dietro delle parole in dialetto che a malincuore si perdono nel nostro linguaggio... peccato, ma rimane sempre il prezioso di queste persone nel cuore
  • denny red. il 15/05/2010 02:56
    bravo, simo 5 stelle ben scritta!!
  • Maurizio Cortese il 14/05/2010 17:10
    Delicata rappresentazione di chi non c'è più e rivive attraverso gli altri, bussando alla porta dell'"accogliente dimora che batte dentro noi".
  • - Giama - il 14/05/2010 15:45
    il ricordo sbiadito dei nonni è descritto in modo molto dolce; mi viene in mente il rimpianto per non aver potuto conoscere quanto avrei voluto i miei.

    Bravissimo!
    Gia
  • Cinzia Gargiulo il 14/05/2010 10:04
    Poesia piena di tenerezza e dolcezza.
    Bellissima!...
  • marinella addis il 14/05/2010 08:58
    dolcissimo ricordo.. i nostri nonni! li ho persi che ero piccolissima... ma ancora qualcosa rivedo...
  • laura marchetti il 14/05/2010 08:56
    bellissima dedica e dolce ricordo... un Simo diverso, hai riposto l'ironia nel cassetto e fatto uscire una parte nostalgica che anche questa è da lode... grazie...
  • Anonimo il 14/05/2010 08:31
    I nonni la nostra storia non scritta, le nostre emozioni più vere di bambini,
    i nostri sentimenti acerbi... come hai detto tu!! Ma, come i nostri genitori,
    vivono dentro di noi...

    Bella, dolce poesia... smackkkkkkkkk
  • Elisabetta Fabrini il 14/05/2010 07:40
    mi sono emozionata particolarmente, Simone, perchè anche mia nonna si chiamava Bianca e la persi che ero bambina... non la ricordo bene, ma so che mi adorava... spero che queste tue parole possano far piacere anche a lei... grazie!
  • karen tognini il 14/05/2010 07:30
    .. Dolcissima Simo... Un cuore bello come il tuo... ha scritto in versi
    una bellissima poesia.. ricordo...

    Ciaoooooo... k.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0