accedi   |   crea nuovo account

Caduta libera

Immenso

è ormai il vuoto

che mi separa da palpabili logiche.

Precipito

ora che un soffio di etere impuro

mi ha sospinto nel baratro del tuo sguardo.

Così, raggiunto il fondo,

dolcemente impercettibile

sarà l'attimo

in cui sceglierò

di non più risalire.

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0