PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Acquietati, lucente luna

Acquietati,
lucente luna!
Pur se furtivo guatar mi vedi
il suo sguardo,
sappi che non è malevolo
il mio agire.

Cerco nell'algide pupille
il segno d'un palpito segreto,
il bagliore d'una celata cura
che riaccenda la speranza
che sopita abita l'antro
più nascosto del mio essere.
Un'urgente preghiera
mi sale dalle viscere:
che si muova, alfine,
nell'accenno d'un sorriso
l'angolo remoto delle sue labbra
e sciolga in lacrime dolci
la banchisa
ch'or fredda il mio cuore.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 14/05/2010 23:53
    Ma quanto soffri per questo sorriso che non arriva!!!

    Bella poesia
  • laura marchetti il 14/05/2010 17:32
    bellissimo canto alla luna, molto poetico
  • Anonimo il 14/05/2010 12:21
    5 stelle ed i miei complimenti. Un sereno fine settimana, Miry

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0