PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tiè

Amavo ogni donna,
ed ora non so,
mi metto la gonna
ed aggiusto il popò.

Fu così forte
quest'amicizia,
da aprire le porte
all'impudicizia.

La donna era culto,
per me mastino,
senza un sussulto,
nè tiro mancino.

Zitto e svitato
cavalco l'onda,
che mi ha portato
sull'altra sponda.

Nelle notti buie,
di crema spalmato,
conosco le gioie
dell'altro creato.

Di colpo mi sveglio,
Madonna mia!
Mi aggiusto meglio
e sfioro Lucia.

È così bella
addormentata,
sembra una stella
immacolata.

Mi giro di scatto,
la prendo con forza,
cerco il riscatto
e le tolgo la scorza.

La stringo tutta,
trattengo il respiro,
è la mia frutta,
la mia penna biro.

Sogno scorretto,
sogno blasfemo,
fo girotondo,
non so mica scemo!

Amico mio,
non sono una checca,
io non baro,
e non faccio cilecca.

Ti voglio bene,
ma resta lontano,
per le tue cenette
mi bramerai invano!!

 

l'autore Auro Lezzi ha riportato queste note sull'opera

Liberamente dedicata con ironia al mio caro amico Paolo.. Di certo non abbiamo gli stessi gusti sessuali.. Ma siamo amici per la pelle...


0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Manuela Magi il 15/05/2010 08:43
    Argomento attualissimo.
    Hai saputo ironicamante fraseggiare. Ciaooo
  • Anonimo il 14/05/2010 23:51
    Bella, ironica ma dolcissima...
    bravo Auro...

  • loretta margherita citarei il 14/05/2010 21:30
  • francesca cuccia il 14/05/2010 19:56
    fortissima questa, mi sa che non era proprio donna!
    Bravissimo amico mio.
    Spero che la mia piccola dedica tu l'abbia gradita, un caro saluto.
  • laura marchetti il 14/05/2010 17:29
    Simpatica ed ironica... ma tu.. l'hai provocato...!!!
  • tania rybak il 14/05/2010 16:43
    un invito a cena andato male? non disperare, riprova... la perseveranza può aiutare
    bella e ironica poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0