accedi   |   crea nuovo account

Dondolandoti lontano

Lontano lontano
a un'antichità di passi da qui
sta scoppiando una stella
e la sua polvere
diventa essenza di un nuovo fiore
e la corolla sparsa nel prato
corteggia l'ape indecisa
e il miele di lei
nutre il futuro
di chi ama e
di chi vola

Ma tu, giovane fata,
sconosciuta principessa,
dove nascondi la tua corona?
Le gocce degli occhietti mandorlati
sfrusciano lontano
lontano a un'antichità di passi da qui.
Nuvola arcigna e beffarda,
come potrebbe sembrare morbida?
Sei sicura di vederci bene?
Lo capisci?
Non è una nuvola passeggiera
è solo un po' di vapore tossico
che sporca la tua ingenua purezza.

Ti lascerai davvero
cadere nella pozza
torbida dell'utopia?
Dondoli il tuo corpo fresco
nella vecchia altalena solitaria
lontana dalla sorgente,
dai sentieri di petali sorridenti,
lontana lontana
a un' abtichità di passi da qui.

La polvere grigia del sogno
cresce superba
sul candido manto della tua pelle.
Come puoi permetterlo?
Timida fata,
apri gli occhi,
aprili per davvero!
Entra amche tu nell'alveare d'oro
della vita
e non avere paura dello sciame
ogni ape ha il suo paio di ali.
E tu forse
puoi volare ancora più lontano...
a un'antichità di passi da qui.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • lucia castaldo il 15/06/2010 20:34
    apprezzata brava!
  • maria caputo il 15/05/2010 09:13
    Sembra una favola, è la realtà, è un inno alla vita... Complimenti!
  • Cinzia Gargiulo il 14/05/2010 20:48
    Una poesia che sembra una dolce favola.
    Molto bella!...
  • francesca cuccia il 14/05/2010 19:46
    Si vola lontano perché lo vogliamo, allora prendiamo il volo e speriamo che sia buono.
  • Anonimo il 14/05/2010 19:32
    "E tu forse... puoi volare ancora più lontano..."
    La chiusa dice tutto 5 stelle
  • Marysun... il 14/05/2010 18:59
    Grazie mille Ignis
  • Aedo il 14/05/2010 18:06
    Come una novella fata, percorri gli ardui itinerari del vivere, cercando di cogliere la dolcezza di un sogno, che nessun ostacolo può scalfire. Bravissima!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0