PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Straniero

Straniero
sum

ove
voluto
no sum,
vano
me barcameno
per a riva
portommi,
quanno
'e stesse onde
a mare
la carcassa mea
rebutteno.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 14/05/2010 20:39
    Componimento poetico profondo ed originale.
    Sempre bravo!...
  • francesca cuccia il 14/05/2010 19:44
    Belle parole, vita di oggi, bravo Don.
  • Anonimo il 14/05/2010 19:43
    Scrittura lodevole che intreccia diversi registri in una sperimentazione poetica sublime al di fuori degli schemi. Messaggio di estrema profondità. Complimenti vivissimi!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 14/05/2010 18:52
    Un dramma di oggi... per chi è considerato straniero... come se la terra non fosse la patria di Tutti...

    Bravo Don...
  • laura marchetti il 14/05/2010 17:03
    triste realtà...
  • loretta margherita citarei il 14/05/2010 16:22
    ottimo stile
  • tania rybak il 14/05/2010 16:20
    se ho capito bene, dice:sono un ospite non voluto sulle rive sbagliate? giusto?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0