PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pelle

La mia pelle bramosa ti respira,
ti cerca nel proibito,
ti sogna, ti divora d'amore...

Ti incendia nel fuoco dei sensi,
ti crocifigge
e ti condanna a voluttuosi
desideri.

Pecca con te nel nome dell'Altissimo,
divorando le beatitudini del giorno
e rendendo se stessa
agnello sacrificale per la notte
degli Inferi...

E io sono in te, sono te.
Te e nient'altro.

E a te sussurro menzogne
d'eterno amore,
come adorato bugiardo
prigioniero delle braccia
di una Dèa...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Duca F. il 30/04/2011 02:54
    Grazie mille, Teresa.
  • Teresa Tripodi il 29/04/2011 00:48
    "E a te sussurro menzogne d'eterno amore" ... bella un modo gentile di rivelare una mascherata enfasi
  • ylenia 2010 il 01/09/2010 00:10
    molto bella e passionale...! complimenti
  • esther iodice il 24/05/2010 00:17
    l'ennesimo fallimento non fa di te una persona ennesima... erriamo tutti ogni giorno, il giusto pecca sette volte al giorno, ma questo nn ci rende persone senza scampo... si erriamo, falliamo, ma per grazia Di DIO c'è sempre un modo per risalire... ed imparare dal nostro errare...
  • Duca F. il 22/05/2010 21:48
    Grazie a tutti. Grazie anche a te, Esther. Bella l'immagine dell'urlo di "non aiuto" che mi attribuisci. Fuoco nelle vene? Si, chi lo mette in dubbio... ma non serve a coprire il mio ennesimo fallimento.
  • giovanna raisso il 17/05/2010 18:01
    ti incendia i sensi.. ti crocifigge.. menzogne di eterno amore..
    bella Duca
  • esther iodice il 14/05/2010 22:29
    una passione tremensa, perche rivolta a qualcosa di impuro di illecito e di sbagliato, perche certe volte l'amore umano non è giusto... i tuoi versi traboccano di tale passione di tale desiderio e di tale pazzia per la realtà perduta divenuta solo ricordo, ma forse è meglio questo, perche avrai la pace di trasmettere questa passione impetuosa in sacro cuore di Dea fatto di purezza... evinco tutto il tuo dolore tutta la volgia tutto il deiderio che ti consuma e ti divora, evinco la tua disperazione e l'urlo di non aiuto ch emetti, perche ancora ti nutre l'anima questo amore, si lo sento m a sento quella piccola forza che vuole e mergere e lottare... i miei complimenti per l'anima messa su foglio...
  • Anonimo il 14/05/2010 19:27
    Mamma mia, hai il fuoco nelle vene! 5 stelle
  • loretta margherita citarei il 14/05/2010 17:09
    passionalissima
  • Anonimo il 14/05/2010 16:40
    Rivoli infernali, ma tanta santa nostalgia.. La Dèa!

    Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0