PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vitae

siamo
dei fantocci per tutta la vita
esautorati
delle più banali volontà
caracolliamo
lungo il binario del vivere
con pochi spiccioli di libertà
più si corre
e più si allontana la meta
continuamente
transitare su questo nastro asfaltato
è infinitamente faticoso
è infinito
qualcuno si ferma, esusto
dissemina i bordi
dell'autostrada senza svincoli
pochi
arrivano all'uscita
l'unica
il pedaggio, è da usurai
l'anima
con il poco che ti resta
t'accosti al carro del ristoro
finalmente
non si corre più... ma
oltre la stanchezza
ti sfila furtivamente
anche la vita
la implacabile dama.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 14/05/2010 19:39
    Molto condivisa, scrittura eccellente, lodevole. Tematica esistenziale espressa con profondità. Merita i miei più sentiti complimenti!!! Pregiatissima!!!
  • loretta margherita citarei il 14/05/2010 19:18
    ottima, super, bravissimo amico caro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0