PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Riluce fermento

L'disìo riluce
tra gl'orizzonti impossibili
di tua essenza

a congiunger distanze
in ossature di petti
e fusione di carni

a radicarmi d'immenso
nell'epicentro tuo aurifero,
ch'amor secerne
verginale di passione

Ti sento veleggiar
come nivea bottinatrice
tra i miei alchemici nettari

T'infrangi silente
in stille d'iridi
a rinsanguar l'fermento
gravido di te.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Free Spirit il 19/05/2010 13:36
    Grazie a tutti del vostro passaggio
  • Manuela Magi il 18/05/2010 23:55
    Accipicchia che bellissimo linguaggio!
    Un fraseggio sensuale e passionale.
  • loretta margherita citarei il 15/05/2010 21:28
    come sempre super
  • francesca cuccia il 15/05/2010 10:03
    Molto bella, magnifico il pezzo finale, complimenti.
  • Tiziana La delfina il 15/05/2010 08:24
    piaciuta davvero stupenda quanto versi ricercati,
  • - Giama - il 15/05/2010 08:20
    espressioni molto ricercate!

    gia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0