PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sprazzi

Virtualmente la sospensione
dell'esistenza riflessiva,
raggiunge una quiete
che nega di sognare i sogni,
cancellando la poesia
di un completo repertorio.

L'esperienza non nega
che ci si può perdere alla
ricerca di percorsi cerebrali
con soluzioni errate.

Gli automatismi
le citazioni dell'inconscio,
l'ampiezza corporale
di tentazioni ghiotte,
dice di giocare.

Le tue antiche arti non siano
un peso o una burla sostanziosa.

A testa o croce
con cavalleresca sfida
e a ritmo orale intona
un poema compensativo,
dosando mille vibrazioni,
dove l'argento neve, vive,
come postilla di sprazzi
a neve viva.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0