accedi   |   crea nuovo account

Checco

Ti ho visto crescere ad intermittenza,
e con il passare degli anni
sei stato avvolto da quell'essere esibizionista
che ti ha intrappolato nel tuo bellissimo mondo
fatto di passioni e spensieratezze
ma che con difficoltà riesci ad esprimere
se non con timide e trasparenti espressioni.

provo frustrazione nel vederti incatenato
in una barriera che a tua insaputa
ha preso forma quando scoprivi passo passo
i colori di questo pianeta...
potresti avere le armi
per distruggere l'isolamento creato attorno a te
ma è difficile tendere una grande mano
ora che il ramo è inclinato sempre più.
A volte ho un tumulto interiore
e penso se tutte quelle dimostrazioni di affetto
che ho provato a trasmetterti
le hai assimilate o meno...
è arduo capirlo
con quella maschera che oscura la tua felicità

vorrei che un giorno
gli occhi color oceano riescano
ad infrangere lo scoglio
che ti tiene attanagliato da tempo...
così da rapirti
cullarti
e farti scoprire le meraviglie nascoste
della persona che sei veramente
e navigare nel mondo che non hai mai vissuto
realmente.

io sono con te.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • tania rybak il 05/08/2010 23:36
    meravigliosa
  • Don Pompeo Mongiello il 17/05/2010 17:40
    Una dedica bellissima ed emozionante. Bravo!
  • Anonimo il 15/05/2010 18:50
    Davvero sentita 5 stelle
  • Anonimo il 15/05/2010 15:40
    Poesia ben scritta, scorrevole e piacevole da leggere... Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0