accedi   |   crea nuovo account

Toccami

Toccami
puoi farlo con la cera
di questa tua candela accesa


mi brucerai le labbra
dove le dita stanche
ricameranno assenze


-toccami-

le sentirò reali
come fossero di carne
distanti, noncuranti


-sentimi-

la luce sta scemando
la cera consumata
ha riversato essenze,


-sulla mia pelle nuda-

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 09/07/2012 01:30
    Come sempre un capolavoro di sensibilità. Piaciuta per lo stile e l'intensità.

5 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0