accedi   |   crea nuovo account

Nostalgia

la mente vaga
torna indietro
nel tempo adesso
vedo me stessa
in un giorno
qualsiasi
in collegio
piccola
bambina
smarrita
in mezzo a
duecento bambine
come me ignare
del nostro destino
piene di speranza
per una vita
serena
ma come si dice
il buon giorno si
vede dal mattino
e il nostro non
era un buon mattino
eravamo povere illuse

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • denny red. il 20/05/2010 00:45
    ricordi.. nostalgia.. realtà. bella poesia ben scritta!! brava!! ciao rosella.
  • laura marchetti il 16/05/2010 09:12
    un ricordo che ti riporta ad una realtà di sogni e illusioni, quel collegio lo chiaman vita... molto bella, un bacio
  • Anonimo il 16/05/2010 08:26
    Ancora il tempo nei tuoi ricordi, di quello che è stato ed ora è cambiato come è normale che sia, però la mente che ha inciso quei dati, ancora ritorna su essi ed è come se fosse adesso ne senti gli odori, i colori vivi i sapori le speranze e le illusioni di allora.
    Molto Bella Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0