username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un momento d'oro

La salita a volte si fa
ripida e capita
per natura, per istinto di
sopravvivenza,
per debolezza,
di volersi fermare.
Allora ti ritrovi lì
a ricordare,
a sgranare il rosario di
giorni rossi di albe
o di spenti tramonti.
La vita
un cocktail con il suo sapore
agro-dolce.
Poi arrivi tu,
un bacio colorato dici,
di chi la vita l'ha fatta innamorare,
corteggiandola come una bella donna,
lei è caduta ai tuoi piedi
lei... l'unica donna che
appartiene a tutti
che a volte tradisce,
ma poi ritorna bella e radiosa
come un sole...
Ha lunghi capelli annodati di giorni
e trecce di vita, anelli di speranza,
labbra di sogni e passioni.
Lei,
la sola vera ragione per cui
vale la pena vivere...
Tu, un attimo d'oro, fra tanti di
finto metallo.
Riprendo lo zaino
e proseguo il cammino...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • denny red. il 18/05/2010 01:11
    bella laura.. ben scritta, ricordo.. oro metallo. brava!!
  • tania rybak il 17/05/2010 00:11
    bellissima e intensa poesia, ma non è la vita a tradirci, siamo noi A TRADIRLA, ma quando siamo colti con le mani nel sacco, ci accorgiamo che c è qualcosa, che no va e riprendendo la coscienza e la conoscenza, riprendiamo lo zaino e proseguiamo il nostro cammino, brava come sempre
  • Anonimo il 16/05/2010 14:44
    Bella riflessione... continui a camminare e ricordare,
    è impossibile fare altrimenti, seguono le nostre orme...

    bella bella
  • francesca cuccia il 16/05/2010 13:40
    Attimi, sfuggono ma, non si dimenticano.
    Bellissima Laura, brava.
  • Auro Lezzi il 16/05/2010 13:39
    Hai ragione è la vita il primo ed ultimo amore.. E sono stupendi quei èpiccoli momenti d'oro...
  • Antonietta Mennitti il 16/05/2010 12:42
    È un fardello obbligato la nostra vita Laura, da percorrere in salita evitandone una discesa impervia e faticosa. Lì in cima ci troverai la luce del Signore! Brava!
  • Anonimo il 16/05/2010 11:43
    Molto bella un concetrato di sogni ricordi vita, che si fonde in magiche parole, dettate dal tuo dolcissimo cuore.
  • paolo veronesi il 16/05/2010 11:29
    Anche quando arriverai in cima non si fermerà la voglia di salire ancora e si cercheranno scalini che possano portare al cielo, quest'ultimi solo il cuore può vederli e solo l'Anima potrà apoggiarvici i suoi piedi.
    Non fermarsi è un obbligo, non un consiglio.
  • Vincenzo Capitanucci il 16/05/2010 11:23
    Tu.. un attimo d'oro fra tanti... un cristallo...

    Bellissima Laura... di finto metallo... fa meditare... lasciandoci in stallo...
  • Raju Kp il 16/05/2010 10:57
    Lei come hai descritto mi viene voglia di dirti che non serve partire.. meglio fermare
    ciao bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0