PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sulla soglia

Sulla soglia del tempo
ad ascoltare i ricordi
che ti passavano accanto,
contando gli anni
come i petali di una margherita
quando la primavera aveva
lunghe trecce nere e occhi profondi,
come quella foto in bianco e nero
che conservavi
nella tasca, vicino al cuore.
quando, come lei,
profumava di glicine e fiori di acacia
Non ricordo il tuo nome,
ricordo il tuo viso che associavo
alla saggezza che vestiva
i tuoi capelli bianchi che incorniciavano
un volto vissuto, segnato.
Stavi sulla soglia,
fra canti di cicale, seduto,
appoggiato a un tramonto
nell'alba di un antico ricordo
ricordo... dicevi,
affidando una lacrima a un soffio di vento,
accarezzandoti il mento
stringendo tra le mani un passato
in bianco e nero.
Sulla soglia,
il rumore di un'auto che si allontanava
nella strada polverosa...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Anonimo il 25/10/2010 18:56
    Mi piace molto questa poesia specialmente il titolo.
    Mi ha fatto riflettere molto...
    Quando sarò io sulla soglia cosa proverò?

    Grazie...
  • denny red. il 18/05/2010 01:23
    Non ho parole.
    CAPOLAVORO!!!!!!
    Laura Marchetti
  • - Giama - il 17/05/2010 21:58
    ho visto gli anziani di paese che sui gradini della piazza si raccontavano, ho visto le persone d'antica saggezza, ho visto i miei nonni... ho visto...
  • tania rybak il 17/05/2010 00:16
    le persone a noi care non moiono mai, vivono nel nostro cuore... bellissima
  • Maurizio Cortese il 17/05/2010 00:13
    Le immagini si materializzano direttamente dalle parole, tanto è vivido il ricordo che sanno trasmettere: molto bella.
  • Simone Scienza il 16/05/2010 23:49
    Sei una donna preziosa Laura, hai il dono di decifrare le tue emozioni con una profondità e una grazia veramente STUPENDA.
    Ti abbraccio forte
  • Dolce Sorriso il 16/05/2010 21:51
    scorrevole, bella poesia
    molto apprezzata...
  • Salvatore Cipriano il 16/05/2010 21:48
    Essere ricordati per una persona è l'omaggio più grande. Una grande dedica
  • Anonimo il 16/05/2010 21:30
    Bella Laura e profonda come poche...

  • loretta margherita citarei il 16/05/2010 21:16
    stupenda
  • laura marchetti il 16/05/2010 20:52
    GRAZIE A VOI... VVB... Laura
  • Anonimo il 16/05/2010 19:44
    Non sò che dire... versi incredibili, bellissima è un termine che non basta per questa poesia.
    Un grazie ci sta tutto, però, per averla donata!
    Non voglio perderla... la inserisco nei miei preferiti!
    Ti abbraccio forte forte
  • Manuela Magi il 16/05/2010 18:36
    e' bellissima. Ci sono immagini straordinarie.
  • Attanasio D'Agostino il 16/05/2010 18:02
    Ricordi e rimpianti vivono dentro di noi
    piaciuto il tuo dire grazie del passaggio e del commento
    un caro sluto e buona domenica Tanà
  • WILMA AVERSA il 16/05/2010 17:56
    Appoggiato a un tramonto, nell'alba di un antico ricordo... che bel rimpianto lontano! Bellissima
  • Vincenzo Capitanucci il 16/05/2010 17:16
    Bellissima Laura... quando la primavera aveva
    lunghe trecce nere e occhi profondi...

    ed il rumore di un'auto si allontanava... nella strada polverosa...
  • Anonimo il 16/05/2010 16:53
    Posso non accenderti 20 stelle dopo aver letto queste parole?
    Dimmelo tu posso?
    Te lo dico io non posso è troppo bella... bella... bella... bellla

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0