accedi   |   crea nuovo account

Sospesa nel nulla

Imprigiono Paradisi
camminando
sospesa nel nulla

Per andare avanti
corro sul filo della pazzia

Persa è la strada
da percorrere

Non voglio lasciare
orme da seguire

Eolo m'accarezza
bonario i capelli

Sopra un telo dipingo
i contorni del viso
di un bimbo mai nato

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rosa Maria Marongiu il 03/07/2012 23:52
    Versi delicati in cui si intravvede una sofferenza profonda, superata dalla volontà di sublimare il dolore attraverso la fuga ideale verso 'Paradisi'di consolazione. È il vento che accarezza, dà sollievo al dolore e riporta fiducia nel cuore ferito.

10 commenti:

  • Mo G il 25/04/2011 09:48
    Bella per i contenuti e le immagini, il ritmo è un po' barcollante, variabile e incerto. Ma forse aiuta maggiormente a inquadrare la figura mutevole del pazzo. Brava.
  • Anonimo il 15/03/2011 10:01
    intensa, vera. Ai pazzi tutto è pemesso, loro si che possono sfuggire alla realta...
    Lina i miei più sentiti complimenti
  • raffaella amoruso il 17/01/2011 13:21
    splendida!! Complimenti
  • Aedo il 12/11/2010 19:57
    E stai sospesa nel nulla, in bilico, indecisa nel seguire un itinerario nuovo, che non sai dove condurrà il tuo indomito cuore. Bellissima poesia, che mi ha emozionato!
    Ignazio
  • Nicola Lo Conte il 17/05/2010 21:29
    Toccante!
    Brava Lina
  • Anonimo il 17/05/2010 19:33
    Triste, ma rivela appieno la tua sensibilità 5 stelle
  • Dolce Sorriso il 17/05/2010 15:18
    triste e bella poesia
    piaciuta
  • Fabricio Luiz Guerrini il 17/05/2010 14:21
    Versi poeticamente drammatici, ben scritti.
  • Fabricio Luiz Guerrini il 17/05/2010 14:20
    Versi poeticamnte drammatici, ben scritti.
  • Francesca La Torre il 17/05/2010 13:54
    Molto bella, anche se nel finale si intravede l'essenza della poesia che emana tristezza.