PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mal di Sardegna

Questa mia terra del cuore,
mi si strappano gli occhi
nel volerla vedere.
Ho desiderio
dei suoi profumi,
ho voglia
dei suoi sapori.
Come un'amante
fuori dal letto
mi consumo
nell'incerta attesa
dell'incontro.
Sento forte
la sua voce di sirena
che incanta.
Ed ogni onda,
ogni onda
che lambisce
le sue forme,
ritorna a me,
nell'incessante
ritmo del mare
che ci divide
e ci unisce.
Se volerti vedere
è malattia
allora si,
ho il
"mal di Sardegna".

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 17/05/2010 21:09
    Conosco il tuo desiderio...
    Lo hai reso molto bene...
    brava
  • Fabricio Luiz Guerrini il 17/05/2010 21:09
    Bella poesia d'amore
  • Anonimo il 17/05/2010 21:02
    Come ti si può contraddire la terra natia ha un fascino tutto particolare, poi la Sardegna è speciale.
  • loretta margherita citarei il 17/05/2010 19:32
    anche io sono innamorata della mia terra, l'umbria, bellissima poesia
  • Cinzia Gargiulo il 17/05/2010 19:30
    Amore e nostalgia per la tua terra emergono fortemente dai tuoi versi.
    Poesia molto bella!...
  • Anonimo il 17/05/2010 19:17
    Ti capisco, anch'io sono molto attaccato alla mia terra

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0