accedi   |   crea nuovo account

Soffio d'amore

Sguardo da fata
corpo da dea
avanzava lenta
verso la sorgente,
con in spalla
la brocca di creta.
Il viandante
bellissimo s'avvicinò,
l'accarezzò tremante
e le sussurrò:
"Fammi bere
alla tua fonte d'amore".
Lei posò la brocca
ed in un tripudio
di calde emozioni
posò la sua bocca
sulle umide labbra.
Era un bacio
che sembrava lento
a sfiorare l'infinito.
Il bacio terminò,
la donna girò le spalle
riempì la brocca d'acqua
ed andò via, senza voltarsi.
Il viandante
con lo sguardo acuto
si guardò il cuore,
soprattutto quel cassetto
aperto colmo d'aria
che fuoriusciva da sempre,
gli soffiò dentro e delicatamente
finalmente lo rinchiuse.

E... FFFFffffffff...!!!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Manuela Magi il 18/05/2010 17:49
    Dolcissima fiaba.
    L'amore è favola.
  • Fuvell Altego il 18/05/2010 15:08
    Che bella e dolce favola.
  • karen tognini il 18/05/2010 14:55
    Super Auro... bella... versi suadenti.. dolci...
  • loretta margherita citarei il 18/05/2010 14:09
    originalissima poesia, super
  • Antonietta Mennitti il 18/05/2010 13:44
    Enchanteè Auro... Sensuale favola in un soffio di vita!
  • carmela marrazzo il 18/05/2010 12:33
    bella e molto sensuale quel soffio d'amore che da ora scalderà il cuore.
    Bravo!
  • Hila Moon il 18/05/2010 12:32
    dolce, deliziosa favola... la tua poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0