username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ampolla dei ricordi

Un'orchestra
suona le note
di un remoto sentire.
Come per magia,
comincio a cercare
nell'antica ampolla
di una memoria incustodita,
tentando di riaccendere
giorni
ormai recisi.
Imperanti immagini
in cui il buio
ha sottratto i colori
ad una silenziosa malinconia,
che non se ne vuole andare.
All'ombra di sensazioni
ormai sbiadite,
frantumate nel nulla,
i ricordi
si aggrappano
ad un sogno,
in una notte
in cui la luna
si spegne
in un gemito di dolore,
tracciando
lascive lacrime
di un acre sapore,
spietate carnefici
di imprigionati ricordi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • gianni castagneri il 10/03/2014 17:57
    bel li i ricordi, anche se spesso condizionano la nostra vita e sarebbe meglio metterli da parte per riuscire a voltar pagina... ma succede spesso che sono l'unica cosa bella del nostro presente e allora...
  • Grazia Denaro il 19/01/2012 22:53
    I ricordi lasciano il segno e per questo vengono spesso a galla.
    Poesia toccante e bella!
  • Giacomo Scimonelli il 18/12/2011 10:25
    poesia che emoziona e lascia il segno
  • Anonimo il 10/07/2010 15:40
    Semplicemente meravigliosa!
    B R A V A
  • Aedo il 23/06/2010 12:46
    Una musica soave ti porta nel mondo segreto dei ricordi, dove le vicende di un'età lontana colorano i contorni dei tuoi dipinti, cioè della tua vita.
    La magica penna della tua anima mi ha donato momenti di rara bellezza. Ciao
  • Anonimo il 08/06/2010 14:43
  • Adamo Musella il 07/06/2010 01:00
    Accade che li lasciamo liberi, anni di distanza non bastano a sopirli; naturalmente vengono di nuovo alla luce ritrovandoli diversi. Il tempo passa e nemmeno i ricordi restano indenni, resta solo a noi dar loro nuova vita o semplicemente rimetterli nell'ampolla. Poesia piena di riflessioni. brava M. Vittoria. un bacio.
  • denny red. il 19/05/2010 04:09
    musica maestro. l'orchestra dei ricordi. è magica poesia.
  • Anonimo il 18/05/2010 19:00
    Intensa, si legge tutta ad un fiato
  • Anonimo il 18/05/2010 14:10
    Cosa succederenne se questa ampolla non si potesse più aprire!
  • loretta margherita citarei il 18/05/2010 14:07
    ben tornata amica cara, con una perla preziosa, un bacio lor
  • Vincenzo Capitanucci il 18/05/2010 12:38
    Cerchiamo sempre la magia... della nostra profonda Ampolla..

    Bellissima Vittoria... molto sofferta..
  • karen tognini il 18/05/2010 12:27
    .. Lasciali scivolare via... i ricordi... amari

    Vivi... l'emozione dell'attesa di nuovi... orizzonti...
    vedrai il sole tra le nuvole...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0