accedi   |   crea nuovo account

Vorrei sentirmi dire

Vorrei sentirmi dire...
nelle sere agitate dal vento
nel calare lento
di un tramonto rosso,
quando la luna di nessuno
intrappola la luce.
Quando nei vicoli assonnati
di un paese arroccato
le tende dietro ai vetri
si raccontano silenzi.
Vorrei sentirmi dire...
sulla porta della notte,
dischiusa per far entrare un sogno
tra i fantasmi che sussurrano ricordi
mentre desolate spiagge,
accolgono lo sfiorar delle onde.
Vorrei sentirmi dire...
che le scogliere bianche
attendono l'oceano
nell'abbraccio e nell'abbandono
quando su fili di nubi
voleremo insieme
nel ricordo delle nostre primavere.
Vorrei sentirmi dire...

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 03/08/2012 14:49
    Attraverso precise immagini quasi fotografiche, la poesia rivela il bisogno molto dolce di esaudire un desiderio inconfessato.

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 18/05/2010 20:57
    che sei fantastica
  • francesca all il 18/05/2010 20:57
    mi è piaciuta veramente tanto... l'ho trovata molto dolce, con un leggero sfondo di tristezza
  • Anonimo il 18/05/2010 18:45
    Immagini e parole che creano intense emozioni interiori. Poesia molto bella!
  • Fabricio Luiz Guerrini il 18/05/2010 18:05
    Bella poesia, piena di pathos.
  • Auro Lezzi il 18/05/2010 16:56
    Questa mi ha lasciato un senso di piacevole ansia.. Non l'hai scritto.. ma lo hai detto.. SEMPRe bravissima.
  • rea pasquale il 18/05/2010 16:45
    struggente, con immagini molto intense e emozionanti.
    Bravissima.
    Ciao
  • Anonimo il 18/05/2010 16:38
    anche io vorrei sentirmi dire tante cose... bella davvero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0