PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dove vanno i pensieri

Una corsa sfrenata
Contro il tempo e noi stessi
Sembra vincere ogni paura
E noi ubriachi d'aria pura
Che gela l'anima e il cuore
Come per conservare al sicuro
Le nostre pazze fantasie.
Respiro
A volte pare di no.
Non basterebbe la tasca di una giacca
A nascondere interi i pensieri miei
Milioni di petali in guerra col vento.
Vivo
Come spezzata a metà
Mentre una parte di me se ne va
E come un'onda infranta su uno scoglio
Così la mente mia sembra dividersi e fuggire
Laggiù dove cielo e mare congiunti
Non vedono che lembi di terra lontani.

Catia Sebastiani 05/03/99

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Luciano Sansone il 01/10/2007 17:18
    Bella questa immagine della mente che sembra divdersi e volare lontana verso ignoti orizzonti. Complimenti Catia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0