username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Marea

Le gelide acque
del silenzio
si alzarono lente fino ai fianchi
poi
salirono inesorabilmente
e fu
il buio

Una condanna
per direttissima
senza legale sostegno di nervi
né replica che ottimizzi
un meritevole prolasso
di metalli
pesanti

Incapace
e sterile
la pietra parlante
non seppe entrare
da una porta aperta
e creò la voragine
al muro di cinta

L'acqua entrò
in dimore indifese
occupando alveoli
veicolanti arterie e palazzi
chiese e cimiteri


Bolle
estenuati occhi
rifiuti
di carbonio muto
come diamanti di un poi unico
sommersi e sordi
in remissione
attendono...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 31/03/2012 18:39
    splendida questa tua complimenti

14 commenti:

  • laura cuppone il 22/05/2010 22:24
    grazie a te dolce au
    anzi sugu
    anzi stu'!!!

    Lau
  • augusto villa il 21/05/2010 20:06
    Una bella poesia... dolore e speranza danzavano assieme... mentre leggevo i tuoi versi...
    Emozioni tue intense che condividi con noi... Grazie Fatina!
  • laura cuppone il 21/05/2010 12:07
    per non affogare
    bisogna pur cercare un modo
    di respirare...
    trattenere il respiro
    e aspettare...

    un abbraccio infinito.. come l'eco dei vostri... per me.

    Laura
  • Vincenzo Capitanucci il 21/05/2010 06:56
    come diamnti di un poi unico... attendono...

    Bellissima Laura...
  • giusi boccuni il 20/05/2010 20:36
    unica, è vero, le tue parole materializzano emozioni, magica mente...
  • B. S. il 20/05/2010 18:38
    Sei unica!
    Ti abbraccio.
  • Salvatore Ferranti il 20/05/2010 18:15
    poesia molto bella ed intensa... opera poetica di immenso livello emotivo...
  • Anonimo il 20/05/2010 16:59
    Beh fortunata!! Ho letto anche l'interpretazione di Ange... ahahah..
    sei troppo brava ed haiuno stile unico, i miei complimenti!!
    Ma se non ci fosse Ange la prossima volta ti lascio uno smile!!
  • Anonimo il 20/05/2010 15:25
    Ciao sorella
    che marea incontenibile
    quando pensi di riuscire a conte
    nerla, essa giunge per risvegliarti da quella apparente serenità
    invece, poi...
    ci si accorge che è impossibile
    perchè è un lottare contro se stessi...
    ciao tesoro
    come sempre la tua bravura è divina
    T A
    Angelica
  • karen tognini il 20/05/2010 15:19
    Sei veramete molto molto.. brava..!

    5 stelline meritatissime!
  • Guido Ingenito il 20/05/2010 15:03
    molto ma molto bella laura!
  • laura marchetti il 20/05/2010 14:04
    sempre molto brava, complimenti...
  • Anonimo il 20/05/2010 13:48
    Egregia descrizione della realtà e dei sentimenti che la animano!
  • loretta margherita citarei il 20/05/2010 13:38
    bella descrizione, l'indifferenza è un grandissimo male

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0