accedi   |   crea nuovo account

Occhi di mora

Bacerò
i Tuoi occhi
stanchi

con quella tenerezza
che mi hai trasmesso

ridonando
Vita
Colore
e
Tremore

sabbia sognante di luna

a quei paesaggi d'iride

dove
fra due onde
vellutate
dal sapore abbagliante di selvatiche more

Amo

infinitamente ritrovarti e perdermi

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Nicoletta Piepoli il 21/05/2010 17:28
    Una poesia raffinata. Versi leggeri ma incisivi!!
  • rea pasquale il 20/05/2010 22:44
    Vero, le donne ci insegnano molte cose, la tenerezza è una di quelle.
    poesia proprio bella.
    Un saluto

  • - Giama - il 20/05/2010 22:32
    intensamente dolce! soavemente magnifica!
  • Elisabetta Fabrini il 20/05/2010 21:51
    questa invece mi è arrivata subito... e la trovo magnifica!!.. bravo..
  • giusi boccuni il 20/05/2010 20:33
    splendida, uno sguardo sull'infinito... amore, davvero magnifica
  • Cinzia Gargiulo il 20/05/2010 18:59
    Ormai è superfluo commentare...

    Bacioni...
  • Simone Scienza il 20/05/2010 18:22
    Il mago Vince in.. canta
    con l'ennesimo
    incantesimo

    Magie iridate
  • Alessia Amato il 20/05/2010 17:46
    Davvero bella, intensa, emozionante Vincenzo...
  • Anonimo il 20/05/2010 16:10
    Vincenzo le tue opere sono coloratissime dalle mille tonalità.
    Complimenti.
    Un Saluto.
  • Anonimo il 20/05/2010 15:54
    Rinascere e stupirsi in sguardi illuminati!
    Incantata, dolcissimo Vincenzo
  • karen tognini il 20/05/2010 14:34
    È meravigliosa.. quest'ultima poesia... sono senza parole...

    Sei... troppo... bravo Vincenzo...!!!
    karen
  • laura marchetti il 20/05/2010 14:03
    sempre gustosi i frutti soprattutto quando vengono dall'albero dell'amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0