accedi   |   crea nuovo account

CURIOSITA'

Ove il cielo incontra il mare
Sogna la fanciulla di ritornare
Occhi languidi nell’evanescenza
Rincorrono il senso lontano dell’esistenza.

Curiosità,
spinta propulsiva di elevazione
a cavallo di leggiadri confini
di un mondo nebbioso e sconosciuto.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • alfonsa palacano il 28/02/2008 11:52
    Piaciutissima..
    In particolare i profondi struggenti versi della prima strofa.
    Brava.. Mi complimento con Te
  • Antonio Pani il 29/06/2007 10:12
    P. S.: Molto bella, complimenti.
  • Antonio Pani il 29/06/2007 10:10
    Mi fa pensare allo spirito d'avventura, unito alla leggerezza e alla gioiosità tipici della fanciullezza. Vedo un volto sorridente che contrasta il vento. Io l'ho sentita così, perdona il commento "fiume". Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti, a presto, ciao.
  • sara rota il 19/06/2007 15:02
    Il raggiungimento di un amore eterno, futuro, speciale... Bellissima.
  • augusto villa il 14/06/2007 22:06
    ma che bella!!! Complimenti!
  • antonio sammaritano il 02/04/2007 12:16
    IL GRANDE ODISSEO INSEGNA...

    Sei in gamba, Laura
  • Riccardo Brumana il 17/03/2007 00:45
    belle le metafore e le rime, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0