PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

CURIOSITA'

Ove il cielo incontra il mare
Sogna la fanciulla di ritornare
Occhi languidi nell’evanescenza
Rincorrono il senso lontano dell’esistenza.

Curiosità,
spinta propulsiva di elevazione
a cavallo di leggiadri confini
di un mondo nebbioso e sconosciuto.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • alfonsa palacano il 28/02/2008 11:52
    Piaciutissima..
    In particolare i profondi struggenti versi della prima strofa.
    Brava.. Mi complimento con Te
  • Antonio Pani il 29/06/2007 10:12
    P. S.: Molto bella, complimenti.
  • Antonio Pani il 29/06/2007 10:10
    Mi fa pensare allo spirito d'avventura, unito alla leggerezza e alla gioiosità tipici della fanciullezza. Vedo un volto sorridente che contrasta il vento. Io l'ho sentita così, perdona il commento "fiume". Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti, a presto, ciao.
  • sara rota il 19/06/2007 15:02
    Il raggiungimento di un amore eterno, futuro, speciale... Bellissima.
  • augusto villa il 14/06/2007 22:06
    ma che bella!!! Complimenti!
  • antonio sammaritano il 02/04/2007 12:16
    IL GRANDE ODISSEO INSEGNA...

    Sei in gamba, Laura
  • Riccardo Brumana il 17/03/2007 00:45
    belle le metafore e le rime, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0