PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vaneggio

poter sentire
un tuo sussurro
il tuo respiro
a tratti affannoso
e permaloso
egoista
osmosi chimico cerebrale
ancestrale
pioggia interminabile di sensazioni
rompe gli argini della ratio
troppo forte è il tuo richiamo
forse perchè ti amo
mi trascina questo fiume
confusione
la tua mano, una scala
per salire in paradiso
con te

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Vincenza il 11/06/2012 11:37
    a volte si riesce a dire con più con singole parole che con lunghissime frasi ciò che si elabora con il cuore, bravo
  • loretta margherita citarei il 22/05/2010 05:56
    molto bella, l'irrompere dell'amore, fortissima amico caro
  • Anonimo il 21/05/2010 19:59
    ecco questo..."rompe gli argini della ratio..."
    è tutta la poesia...
    BELLISSIMA!!!
  • Anonimo il 21/05/2010 09:50
    non ho parole... tanto di cappello...
    dolcissima poesia d'amore,
    BRAVO IGNAZIO!!!
  • Anonimo il 21/05/2010 07:48
    ".. la tua mano, una scala
    per salire in paradiso.."
    Stupende parole d'amore!!


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0